Gianni Zambelli ed il suo Piper - Gruppo Falchi Bergamo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Archivio

Non c'è aeromodellista che abbia sognato almeno una volta nella sua vita di costruire e pilotare un aereo vero.
Nel nostro gruppo abbiamo un socio di prima ora che questo sogno l'ha realizzato.
Gianni Zambelli, fatto dono negli anni '70 da parte dell'Aero Club di Begamo del brevetto di pilota,
 a fine anni '80 ha recuperato dalla rottamazione un Piper PA-18
e dopo un perfetto restauro durato quasi 5 anni e 5.000 ore del suo tempo libero,
l'ha immatricolato all'Albo dell'Aviazione Popolare con la sigla I-ZVPC e felicemente portato in volo.

IT CAN BE DONE ...
possa il suo sogno realizzato essere d'esempio e di stimolo per le future generazioni.




Ecco l'articolo apparso sul Mensile dell'Aeronautica
Luglio - Agosto 1988

fai doppio click sull'immagine qui a fianco

Torna ai contenuti | Torna al menu